You are hereLe schisi del labbro e del palato

Le schisi del labbro e del palato


Tratto dall'opuscolo Le schisi del labbro e del palato - Guida per i genitori

(schisi = fessura)
Come e perché compaiono le schisi?

La fessura può comparire su uno oppure su entrambi i lati del labbro superiore.
Può essere di piccole dimensioni e interessare solo il labbro oppure essere più grande e arrivare alla soglia della narice con una distorsione dell'ala del naso.
Le fessure del palato hanno estensione variabile: nelle forme più semplici comprendono solamente la sua parte posteriore, nelle forme più complesse la fessura è in continuità con quella del labbro.
La faccia non si sviluppa come il bocciolo di un fiore, che lentamente diventa più grande. Si sviluppa invece per accrescimento separato di aree distinte che a un certo momento si uniscono per conferirle il suo aspetto definitivo e iniziare il suo sviluppo globale.
Quando i centri di accrescimento da cui hanno origine le labbra, le gengive e il palato non giungono a confluire tra di loro, risulta una schisi del labbro e/o del palato.
Il processo di fusione termina alla fine del terzo mese di gravidanza e, da quel momento, il viso e il bambino aumentano solo di grandezza. Ogni avvenimento che ha luogo dopo questa data non può essere responsabile di una labio-palatoschisi. Pur conoscendo la causa di certe malformazioni e sapendo che in alcuni casi le schisi del labbro e del palato hanno carattere ereditario o familiare, nella maggior parte dei casi la malformazione appare come fatto isolato, verosimilmente per azioni o agenti esterni su una predisposizione.

Tipi di labio e palatoschisi

Labioschisi (labbri leporini)
Labioschisi unilaterale (labbro leporino su un solo lato)
Palatoschisi (gola lupina)
Labioschisi bilaterale e labiopalatoschisi